Fondazione Accademia di Musica Italiana per Organo
  Sei in Home > Accademia > La sede
EditRegion11          
 
 
 
 
 
 
 

La sede dell’Accademia d’organo, che ospita la Scuola di Musica Comunale “Mabellini”, è una villa settecentesca situata sul lato nord di Pistoia, di proprietà del Comune. Il nome ufficiale di questo edificio è “Villa di Scornio”, ma i pistoiesi da sempre l’hanno chiamata semplicemente “Villone Puccini”, dal nome della famiglia che la possedeva e che nel 1852 l’ha lasciata in eredità all’Ente pubblico per scopi sociali. Sul retro della villa si stende un ampio parco all’inglese, arricchito da due laghetti, e un giardino all’italiana sul lato est. Al centro del piano nobile della villa è situato un salone sul cui soffitto è rappresentata "L’apoteosi di Ercole" (1725 circa). Qui è stato collocato l’organo che Franz Zanin costruì per la vecchia sede della scuola nel 1984 e che conta 17 registri su 2 manuali e pedale. Accanto all’organo vi sono due pianoforti a gran coda, uno Steinway ed un Kawai.
La sala può ospitare un pubblico di 100 persone. Al piano superiore vi è una saletta in cui possono prender posto una sessantina di persone. È questo il posto scelto per l’organo che Giosuè Agati costruì nel 1825 per la chiesa di sant’Ansano di Pistoia (piazza S. Lorenzo - angolo di via della Crocetta) e che la Scuola acquistò verso il 1935. I due organi della scuola permettono il comodo svolgersi di attività didattiche diversificate: l’organo Agati conserva molte delle caratteristiche dell’epoca d’oro dell’organaria italiana. Lo Zanin, strumento moderno di piccole dimensioni, è stato concepito soprattutto per scopi didattici è pertanto adattabile a diversi tipi di letteratura organistica.

 
 
 

 

   
     
La sede dell'Accademia d'Organo
 

Villa Puccini a Scornio

 
 


1° Concorso Internazionale di interpretazione organistica

 

 
             
Fondazione Accademia di Musica Italiana per Organo - 2008 - Tutti i diritti riservati